Cosa sono i campi elettromagnetici

by admin

Cosa sono i campi elettromagnetici

by admin

by admin

In questa sezione vogliamo introdurre alcuni concetti di fisica (grandezze e definizioni) ed alcuni esempi delle possibili fonti di emissione che caratterizzano l’argomento inerente i campi elettromagnetici.

DEFINIZIONE DI CAMPO ELETTRICO, CAMPO MAGNETICO E CAMPO ELETTROMAGNETICO

Tipo di campo Cosa li produce Possibili schermature Tipo di radiazione
Elettrico Qualunque dispositivo collegato ad una presa elettrica, anche se non acceso Possono essere facilmente schermati da materiali comuni (mattoni, legno, metalli) Non Ionizzanti (Not Ionizable Radiation)
Magnetico Prodotti solo da apparecchi elettrici in funzione Sono difficilmente schermabili (ad eccezione dei metalli ad alta conduttività, di elevato costo)
Elettromagnetico Sono generati dall’interazione tra campi magnetici e campi elettrici, si distinguono in campi elettromagnetici in bassa frequenza e in alta frequenza

Che cosa si intende per radiazione elettromagnetica?

La radiazioni elettromagnetica è una forma di energia associata all’interazione elettromagnetica; può propagarsi nel vuoto e nell’atmosfera. Si distingue in Radiazione Non Ionizzante e Radiazione Ionizzante. 

DEFINIZIONE DI RADIAZIONE NON IONIZZANTE E RADIAZIONE IONIZZANTE

Tipo di radiazione Range di frequenza Effetti Esempi
Radiazione Non Ionizzante (NIR) 0 < f < 300 GHz Spettro delle radiazioni non ionizzanti Inquinamento elettromagnetico di origine antropica Elettrodotti, radio, telefoni cellulari, elettrodomestici, luce visibile
Radiazione Ionizzante (IR) >300 GHz Ionizzazione: (creazione di atomi o parti di molecole elettricamente carichi positivamente e negativamente), si rompono i legami che tengono unite le molecole nelle cellule Radiografie
Il range di frequenza delle radiazioni Non Ionizzanti è molto ampio, all’interno di esso si distinguono i campi in bassa frequenza e quelli in alta frequenza.

DEFINIZIONE DI CAMPO ELETTRICO IN BASSA FREQUENZA E IN ALTA FREQUENZA

Campo elettromagnetico Range di frequenza Nozioni di fisica Sorgenti
In bassa frequenza 0 Hz<f<400 KHz Campi elettrici e magnetici sono indipendenti gli uni dagli altri, rimangono localizzati in prossimità delle sorgenti che li hanno generati.
L’intensità del campo diminuisce in funzione della distanza.
Elettrodotti (comprese le cabine di trasformazione): sistema di trasporto dell’energia elettrica

Elettrodomestici: lavatrice, frigorifero, microonde, ecc

In alta frequenza 400 KHz<f<300 GHz Campi elettrici e magnetici sono correlati, l’esistenza dell’uno comporta l’esistenza dell’altro e congiuntamente costituiscono il campo elettromagnetico Antenne radio – tv: apparecchi per l’emissione del segnale radio – televisivo;

Stazioni radio – base (SBR) di telefonia mobile: apparecchi deputati alla ricezione e alla trasmissione dei segnali di telefonia mobile

Lo spettro elettromagnetico

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Per approfondimenti specifici degli effetti nell’uomo si rimanda alle sezioni successive.

Top