Importanza della Valutazione del rischio LASER

by admin

Importanza della Valutazione del rischio LASER

by admin

by admin
Nella valutazione del rischio da radiazioni ottiche artificiali il D.Lgs. 81/2008 prevede anche il controllo dei sistemi LASER. Le norme che devono essere seguite per la corretta valutazione, misurazione e/o calcolo sono quelle definite dalla Commissione Elettrotecnica Internazionale (CEI).

In particolare ci si riferisce alla CEI EN 60825-1 che definisce gli aspetti tecnici e quelli legati alla sicurezza per l’uso di questo tipo di apparati. In particolare, per i LASER superiori alla classe 2M, prevede la creazione di un regolamento che dovrà essere integrato nel Documento Valutazione Rischi, quindi aggiornato periodicamente, dove si riportano tutti quegli accorgimenti e misure cautelari, compresi i dispositivi di protezione individuali e/o collettivi, per un sicuro e corretto utilizzo del sistema LASER in dotazione.

Inoltre vengono delineate delle figure preposte alla gestione in sicurezza di questi apparati. Nell’ambito della valutazione del rischio LASER si dovrà fare riferimento a due figure specifiche: il Personale Competente LASER e il Tecnico Sicurezza LASER.

Personale Competente LASER: può essere sia interno all’azienda che esterno purché abbia le necessarie competenze per valutare i rischi associati ai sistemi LASER, sappia individuare i corretti dispositivi di protezione da utilizzare e creare un manuale procedurale per l’utilizzo corretto dei LASER in dotazione. In genere queste mansioni vengono richieste all’installazione e all’avvio di una nuova macchina, per questo motivo l’assistenza di questa figura può essere richiesta solo temporaneamente.

Tecnico Sicurezza LASER: è quella figura che si occupa quotidianamente della gestione della sicurezza dei sistemi LASER in dotazione, specialmente se è di classe 3B o 4, o quando il personale addetto alle macchine con LASER di classe inferiori non siano sufficientemente formate. Il compito principale del TSL è quello di sorvegliare che tutte le procedure per un corretto e sicuro utilizzo delle macchine vengano rispettate.

Egli deve avere specifica conoscenza della materia avendo seguito un’idonea formazione. Importante precisare che, al momento, da normativa, non è previsto un percorso formativo specifico né un titolo, e quindi l’appartenenza ad un albo dedicato, a questa figura professionale.

Esistono comunque dei punti, previsti dalla norma CEI EN 60825-1, che definiscono i requisiti minimi di formazione che questa figura deve possedere per poter svolgere il suo compito:

  • Conoscenza delle caratteristiche tecniche per poter gestire la sicurezza dei sistemi LASER del quale è responsabile.
  • Conoscenza della nomenclatura tecnica utilizzata per descrivere le caratteristiche dei sistemi LASER utilizzati.
  • Conoscenza delle caratteristiche dell’ambiente dove si dovranno collocare, o dove sono collocati, i sistemi LASER, in modo da gestire la sicurezza delle macchine delimitandone la zona di lavoro con opportuna segnaletica e sistemi di controllo per l’accesso.
  • Conoscenza dei Dispositivi di Protezione Individuale da utilizzare per la tipologia di LASER utilizzati.
  • Creazione del regolamento d’uso specifico dei sistemi LASER da inserire nel Documento Valutazione Rischi.

SCANTEC è in grado di fornire assistenza nell’uso in sicurezza degli apparati LASER contribuendo alla corretta informazione e formazione del personale addetto.

Richiedi subito il contatto di un tecnico Scantec qualificato. Puoi compilare il form di contatto sottostante oppure chiamare il numero 0432 1791742
CONTATTACI

Richiedi il parere di un esperto Scantec

Compila il form di contatto e richiedi subito la consulenza di un esperto Scantec che ti fornirà una prima valutazione della problematica o esigenza secondo criteri di esperienza e massima cura.

Scantec

Chiamaci, troverai un esperto Scantec preparato a soddisfare ogni esigenza
0432 1791742

Nome e Cognome:

Azienda:

Località:

Email:

Telefono:

Messaggio:

Top