Mappature termiche per le verifiche funzionali di prodotti industriali

by admin

Mappature termiche per le verifiche funzionali di prodotti industriali

by admin

by admin

Attraverso l’analisi termografica si può procedere alla verifica sia dei macchinari di produzione sia del prodotto finito al fine di indicare le eventuali anomalie nel processo produttivo o del prodotto stesso.

La termografia nei processi industriali

La mappatura termica viene eseguita in vari campi applicativi quali ad esempio:

  • Industria siderurgica
  • Industria meccanica (media/pesante)
  • Industria alimentare
  • Industria elettronica
  • Impianti industriali in genere

Possono essere verificati i corretti regimi termici di lavori di:

  • isolanti refrattari dei forni;
  • rilevamento dei profili di temperatura dei prodotti di fusione;
  • verifica dell’efficienza di scambiatori di calore;
  • verifica del surriscaldamento di motori, cinghie e parti in movimento;
  • analisi della presenza di attriti;
  • verifica del corretto isolamento di strutture di diversi materiali;
  • monitoraggio delle temperature nei processi di produzione e trasformazione alimentare sia in ambiente freddo che caldo (celle frigoriferi, forni);
  • verifica della tenuta degli ambienti freddi;
  • analisi della distribuzione termica prima della formatura e del prodotto formato;
  • ricerche sui processi produttivi di materiali compositi: vetro, tessili, carta;
  • analisi della distribuzione termica nel sistema di riscaldamento e raffreddamento stampi;
  • controllo dei conduttori elettrici facenti parte dei sistemi per la produzione e distribuzione dell’energia elettrica;
  • controllo di componenti d’impianto quali trasformatori, interruttori, sezionatori, terminali cavi, giunti e morsetti;
  • individuazione dei punti caldi nei collegamenti interni dei quadri di distribuzione;
  • controllo preventivo del surriscaldamento di fusibili all’interno di quadri elettrici;
  • verifica del surriscaldamento di blindo-sbarre.
Top