Vantaggi di un edificio correttamente isolato

by admin

Vantaggi di un edificio correttamente isolato

by admin

by admin

Al giorno d’oggi una corretta tenuta all’aria di una casa, la cosiddetta impermeabilità all’aria, è di fondamentale importanza. Non solo perché ne risente il confort dell’intera casa e di conseguenza il benessere di chi vi risiede, ma anche perché si sta entrando in un’ottica dove il risparmio energetico è più importante rispetto al passato.

Lo scambio d’aria tra l’interno e l’esterno della casa deve essere tenuto sotto controllo. Questo può essere garantito attraverso l’uso di un sistema di ventilazione che può avvenire meccanicamente tramite apparecchi appositi o manualmente dai residenti.

A causa delle perdite d’aria attraverso infissi, cassettoni di tapparelle, botole di solai ecc., la qualità degli alloggi è influenzata negativamente dalla presenza di correnti d’aria, formazioni di muffe e perdita di energia.

Il Blower door test consente di verificare la qualità costruttiva dell’edificio, con i seguenti vantaggi:

1) RISPARMIO SUI COSTI DI USO E GESTIONE DELL’IMMOBILE

  • Dalla riduzione del fabbisogno termico si ha un notevole risparmio sul costo del riscaldamento. Si stima che quasi il 70% dei costi energetici di una famiglia si devono al riscaldamento;
  • Si aumenta il valore dell’immobile su lungo periodo con conseguente guadagno futuro;
  • Significativi risparmi in fase di progettazione.

2) VERIFICA DELLA QUALITÀ DELL’EDIFICIO

Con il Blower-door test è possibile verificare in modo efficace la qualità costruttive dell’edificio per prevenire le seguenti carenze:

  • Formazione di condensa e di muffe a causa dell’effetto della convezione all’interno della costruzione (edifici in legno);
  • Eccessivi consumi energetici per elevate dispersioni termiche;
  • Mancanza isolamento acustico con conseguente eccessiva propagazione di vibrazioni sonore tra locali contigui.
L’intervento tramite blower door test è da ritenersi necessario al fine del rilascio della certificazione energetica per gli edifici in classe energetica “A” protocollo CasaClima, “NZEB” (near zero energy building, cioè a bilancio energetico quasi nullo) secondo protocollo Passiv Haus e utile per gli edifici in fase di costruzione.

Infatti permette di:

  • Verificare la conformità dell’involucro edilizio rispetto ai dati di progetto;
  • Confrontare la permeabilità all’aria tra edifici simili o parti di essi;
  • Garantire l’isolamento acustico;
  • Prevenire dai danni strutturali;
  • Verificare che le prestazioni reali dell’edificio corrispondano a quanto riportato sulla carta.

Per gli edifici già in uso (metodo A della norma) si ricorda che l’ottenimento della certificazione energetica dell’edificio è subordinata alla misura strumentale del numero di ricambi d’aria. Questo servirà a:

  • Localizzare le infiltrazioni d’aria;
  • Determinare la riduzione delle infiltrazioni d’aria dopo interventi di restauro o sostituzioni serramenti;

In seguito all’analisi dei dati ottenuti si potrà procedere con l’eventuale installazione di apparecchiature che consentiranno:

  • Una riduzione di energia per il riscaldamento con un notevole risparmio energetico;
  • Il miglioramento della qualità dell’aria per persone con allergie;
  • L’aumento del comfort e della salubrità del microclima.
Top